CI METTIAMO IL CUORE DAL 1990

A novembre 2020, Trento ospiterà incontri e iniziative dedicati al trentesimo anniversario di Fondazione.

L’Associazione Parkinson Trento nasce il 6 novembre del 1990 ed è la prima organizzazione di volontariato sul territorio nazionale per la malattia di Parkinson: sul suo modello ne sorgeranno molte altre nel resto del Paese.

VISITA IL SITO WEB DELL’ASSOCIAZIONE
Venerdì, 6 novembre 2020

I 30° anni dell’Associazione Parkinson Trento

Le celebrazioni

In questo anno difficile ma importante, ed in occasione del trentesimo di fondazione, il consiglio direttivo dell’Associazione ha fortemente voluto e programmato una serie di iniziative di sensibilizzazione ed informazione, rivolte alle istituzioni ed alla popolazione tutta. Il filo conduttore che accompagnerà le varie iniziative in programma sarà il racconto di vite reali, che ci porterà a guardare con occhi nuovi le persone con malattia di Parkinson e ad aumentare la consapevolezza del lavoro che grava sulle loro famiglie.

Il primo appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza, si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 6 novembre. Sarà un momento per divulgare e valorizzare i progetti in corso e celebrare i traguardi raggiunti dall’Associazione in 30 anni di attività.

Da venerdì 6 a domenica 15 novembre 2020

Non Chiamatemi Morbo

Mostra parlante

La mostra “NonChiamatemiMorbo” fa la sua seconda tappa a Trento, dopo la presentazione ufficiale a Milano in settembre.
È una mostra fotografica “parlante”, che racconta storie di resistenza alla malattia di Parkinson.
Il visitatore verrà guidato in un percorso immersivo, fatto di immagini e parole, per un’esperienza coinvolgente che mira a far conoscere una malattia diffusa quanto sconosciuta.

Gli scatti sono opera del fotoreporter Giovanni Diffidenti, uno dei fotografi italiani che più si sono distinti nella narrazione visiva della quotidianità.
Il signore e la signora Parkinson sono interpretati da Lella Costa e Claudio Bisio:
un percorso da vivere grazie ad una APP da scaricare sul proprio smartphone.

Promosso da:

Con il contributo non condizionato di:
Bial – Medtronic – Zambon

Martedì, 10 novembre 2020

L’importanza delle parole

Incontro pubblico

L’importanza delle parole”, nasce dall’idea di ribellarsi all’uso ingannevole di alcune parole che portano a paura e disinformazione.

Obiettivo sarà quello di stimolare, con un vivace dibattitto e la presenza di esperti, la consapevolezza che l’uso delle parole e ciò che rappresentano per il singolo individuo influiscono sul benessere della persona che vive una patologia cronica.

SUPPORTA L’INIZIATIVA

Promuovi il marchio della tua azienda, sostenendo le nostre attività. Una buona azione che varrà un’ottima promozione.

contattaci
dona ora

RESTA INFORMATO

Il programma è in fase di aggiornamento, per informazioni scrivi a segreteria@orikata.it o telefona al numero 0461 824326, oppure iscriviti alla nostra newsletter.

PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER COMPILA IL FORM SOTTOSTANTE

Link al documento in PDF

IN COLLABORAZIONE CON: